Global Leader Forum 2019 – il lavoro di ICF Italia diventa Best Practice

01/04/2019


Dublino, 21-23 marzo.

Tre giornate intense, il più grande evento strategico del coaching mondiale, il momento in cui l’intera rete globale di ICF converge in un solo punto e le sue reali dimensioni diventano tangibili: stiamo parlando del Global Leaders Forum 2019.

L’assemblea riunisce i rappresentanti locali di 138 Paesi, presidenti e membri del board, chiamando a raccolta coach professionisti da ogni angolo del globo.  Si tratta di un appuntamento annuale: ogni edizione è ospitata in una diversa città, dove i leader dei chapter locali si riuniscono per parlare di strategia, di best practices, delle novità sul panorama del coaching mondiale.

Sessioni in plenaria, immersi nella multiculturalità. Una miriade di contributi differenti, che aprono nuovi orizzonti e fanno scoprire punti di vista alternativi per affrontare le proprie sfide. Partecipare al Global Leaders Forum fa rinascere la consapevolezza di essere parte di qualcosa di più grande. Trovarsi lì, dove si decide la direzione di ICF, ti fa diventare parte attiva nello sviluppo della professione nel mondo, dando concretamente il proprio contributo per plasmare il futuro del coaching.

ICF Italia, anche quest’anno, c’era con la presentazione dell’iniziativa “Il Dono del Coaching” realizzato in collaborazione con Medici senza frontiere nel 2015 – la prima di una serie di collaborazioni di solidarietà che hanno visto i coach di ICF Italia donare la propria professionalità anche a Telethon, Amnesty International, Oxfam, ActionAID, FAI, Save The Children e Fondazione CEPIM, offrendo ore di coaching pro bono per affiancare il personale e gli operatori nella loro impegnativa attività sul campo, in remoto o in presenza.

Il lavoro di ICF Italia si aggiunge così alle Best Practices globali; un nuovo modello di coaching di qualità, per tutti i chapter locali nel mondo.

Il progetto, realizzato grazie all’impegno e alla dedizione degli associati del chapter italiano, potrà ora contribuire alla crescita della cultura del coaching dove ce n’è più bisogno.

L’evento si è aperto con un discorso che parlava di storie, di coerenza e del trovare una propria voce. È l’intervento di Luvvie Ajayi, autrice e digital stategist, che ha parlato di social branding e di quanto sia importante sviluppare un’immagine e un tono di voce, a livello locale e globale, che siano coerenti con le azioni e la mission di ICF, e incoraggino uno scambio costruttivo e positivo.

Tra meeting regionali, presentazioni e conversazioni per stimolare la partecipazione attiva, l’agenda dell’evento ha seguito quattro temi principali, chiamati Compass Conversations, ovvero “bussole” per orientarsi e orientare i chapter locali.

Il primo tema è stato dedicato all’etica. L’integrità e l’elevata qualità delle prestazioni professionali contraddistinguono ICF nel panorama del coaching. È fondamentale assicurarsi che i coach a livello locale e globale si attengano sempre al codice di condotta dell’organizzazione, poiché l’etica è la garanzia di ICF sul mercato. All’interno del Global Leaders Forum è quindi stato dedicato del tempo per spiegare il lavoro di controllo e intervento del Comitato etica.

Il secondo tema è stato il Social Progress, l’impegno della ICF Foundation per accelerare e amplificare il progresso sociale. La volontà di fare la differenza, di portare un cambiamento positivo concreto, viene espressa da ICF nella costruzione di progetti di collaborazione a titolo gratuito con partner attivi nel miglioramento della società. Il GLF è stato quindi anche un’occasione preziosa per condividere le Best Practice dei chapter locali che hanno aderito al progetto mondiale “Ignite”, e che si sono dedicati a progetti pro bono.

Gli ultimi due, quelli con carattere pratico-organizzativo, hanno riguardato la gestione economica dei comitati nazionali, attraverso la condivisione di best practices per costruire delle partnership efficaci, e il succession planning, per assicurare la continuità dei progetti e delle strategie a livello locale nei vari chapter.

 

È stato inoltre annunciato il lancio nel 2019 di un survey globale, gestito da PwC, per valutare lo stato di avanzamento del coaching nel mondo. Vuoi contribuire alla ricerca? È possibile registrarsi qui: https://coachfederation.org/research/global-coaching-study

Global Leader Forum 2019 – il lavoro di ICF Italia diventa Best Practice